Scarpe.

Ridacchio sommessamente leggendo questo post di Pippa, riconoscendomi in ogni riga. Perché nonostante il super lavoro, la bimba, la cronica mancanza di tempo, la vita a Segrate dove i negozi non esistono, sono riuscita, anche quest’anno, a inanellare una serie di danni da shopping a forma di scarpa di proporzioni bibliche. Anche perché, non ho ancora capito dove sbaglio, ma … Continua a leggere

Quanto ti manco?

Ma se tu mi addomestichi, la mia vita sarà come illuminata. Conoscerò un rumore di passi che sarà diverso da tutti gli altri. Gli altri passi mi faranno nascondere sotto terra. Il tuo, mi farà uscire dalla tana, come una musica. Come quando sento quella canzone E poi, guarda! Vedi, laggiù, in fondo, dei campi di grano? Io non mangio … Continua a leggere

Quanto siamo cresciute?

  Queste erano le Cleopatra… Tre sorelle che da adolescenti acerbe cantavano a suon di treccine… Poi è arrivata la mammella da vacca gravida e sono ingrassate… Uscite dal mercato della musica fatta da bambine pre-mestruazione hanno deciso di darsi un’altra aria… Da troia!  Infatti hanno preferito attillati top per far vedere le tette che puntare di nuovo alle treccine… … Continua a leggere

Is it for free…

Stamattina stavo canticchiando una canzone che mi ha accompagnato per tutto il giorno..  Ho deciso di scaricarla per ascoltarla… Ho sempre apprezzato i Blur… Perchè davano un’immagine di gay sciatto non tendente alle mode… Insomm.. erano la versione magra del sottoscritto…     Quanto mi piacevano!!!   Ma che fine avranno fatto tutti oltre Demon? 

Memories…

Ho già affrontato giornate come questa… aspettando in piazza un bus che non passa… Quindi ne approfitto scrivendo qualcosa con la PSP attaccandomi alla rete di qualcuno… W le reti non protette!!! Sono discretamente rincoglionito… Mi mancano le giornate lavorative serie… Quando mi svegliavo alle 6 e mezzo per andare a caricare il pollame da portare al mercato… Mi manca … Continua a leggere